Archivi categoria: vacanze

11 giugno. Ventesima tappa. Amaro declino, dolcissimo paesaggio.

Mi congedo da Civitella del Lago e, dopo 6 km di curve, sono sulle rive dell’invaso artificiale di Corbara. La valle è verdissima, le piogge primaverili che si sono protratte per tutto il mese di maggio hanno reso la vegetazione … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Lascia un commento

10 giugno. Visita ad Orvieto.

La vecchia Orvieto è una città che si lascia ammirare innanzitutto dall’esterno, quando si ha la possibilità di trarre una visione complessiva dell’imponente rupe di tufo su cui è stata edificata. Il soggetto è spettacolare, grazie alle pareti verticali di … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

9 giugno. Diciannovesima tappa. 13 anime.

Delle cascate delle Marmore ricorderò, oltre all’effetto dirompente dell’acqua che, cadendo, genera sul fondo una grossa nube di piccole gocce, il contesto montano, qui più aspro, roccioso e dalle verticalità accentuate. Dalla località di Le Marmore mi dirigo nuovamente verso … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

8 giugno. Diciottesima tappa. Una bomboniera senza confetti.

Mentre pedalo nel silenzio, fra queste colline tappezzate di ulivi e anche qualche vigna, il vento porta con sé un tenue e piacevole odore di ristoppie bruciate. Inizialmente percorro una carrareccia utilizzata dai contadini locali, poi mi immetto sulla 316 … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

7 giugno. Diciassettesima tappa. Terremoto ’97

Ieri sera ho deciso di pernottare a Nocera, nonostante avessi in programma di proseguire per un’altra manciata di chilometri, per due motivi: il primo è coinciso con un po’ di stanchezza, il secondo è legato alla bellezza di questo borgo … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

6 giugno. Sedicesima tappa. La città di pietra.

Gubbio è proprio bella. Medioevale, rinascimentale, elegante, monumentale e ardita, con quella piazza pensile, cuore del governo cittadino, sorretta da quattro grandi arcate, un’opera raffinata e coraggiosa, tra le più maestose realizzazioni urbanistiche dell’epoca. Lì si uniscono, entrando in contatto, … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento

5 giugno. Quindicesima tappa. La Baucca, bastarda.

L’umbra Città di Castello vale due terzi della toscana Lucca. Come Lucca è cinta da mura, anche se non percorribili e neanche altrettanto ben conservate; come Lucca è fondata su un impianto medioevale che, nonostante i rimaneggiamenti che si sono … Continua a leggere

Pubblicato in cicloviaggi, vacanze | Contrassegnato , , | Lascia un commento