Archivi categoria: altro

Camminare fra Langhe e Roero. Un “tranquillo” martedì diversamente impiegato.

Dopo aver quasi completato un lavoro per un cliente, durante il fine settimana ho realizzato che in quella seguente avrei potuto dedicarmi a qualcos’altro, come esplorare, magari, i chilometri di colline che circondano in ogni direzione la mia nuova casa, … Continua a leggere

Pubblicato in altro, ambiente, camminare, libertà | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

SIM sala bim

(post un po’ tecnico, ma in fondo tratta di come lo schiavo moderno viva una condizione peggiore che in passato, quando almeno sapeva di essere schiavo) Lo confesso, io non possiedo uno smartphone. Fino ad un mese e mezzo fa … Continua a leggere

Pubblicato in altro | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Qualcosa (di sinistro), là fuori

Una tra le estati più calde e siccitose degli ultimi decenni è terminata e qualcosa finalmente pare cambiare nella percezione delle persone, anche se molti individui, probabilmente a causa di un manifesto deficit nella capacità di discriminare, liquidano la stagione … Continua a leggere

Pubblicato in altro, ambiente | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

Progressività

Ore 8, appena alzato. Nonostante il declino estivo in corso, rimango sorpreso dal risveglio brumoso di questa mattina: il cielo grigio è coperto da nuvole frastagliate inframmezzate da venature di sereno, mentre una densa foschia impedisce una visione limpida della … Continua a leggere

Pubblicato in altro | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Lunedì (odiavo quel giorno lì)

Poco fa mentre preparavo la cena mi sono ricordato che domani è lunedì. Un pensiero del genere che una volta, alla domenica sera, si manifestava automaticamente con un tempismo perfetto, accompagnandosi ad un sospiro, ad un senso di costrizione e … Continua a leggere

Pubblicato in altro, ambiente, libertà | Contrassegnato , , , , , | 5 commenti

The best of the beast (reportage da Alcatraz)

Ho passato gli ultimi 3 anni e mezzo della mia “carriera” lavorativa qui dentro. Un centro “polifunzionale” progettato esclusivamente tenendo in mente criteri di pura razionalità, al fine di ottimizzare l’efficienza sul lavoro, la logistica e la produttività. Peccato che … Continua a leggere

Pubblicato in altro, libertà | Contrassegnato , | 2 commenti

Microeconomia (dall’esistere per lavorare al lavorare per vivere)

Scrivo questo articolo perché, in seguito al post precedente, alcuni lettori mi hanno chiesto di aggiungere qualcosa sulle modalità con cui ho intenzione di sostenermi economicamente. Di parlare di quella che ho definito come una “microeconomia” personale, termine che mi … Continua a leggere

Pubblicato in altro, libertà | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti