Tappa 12 – Chiusi (lago) – Casciano di Murlo

Km 96
Voto 10 e lode

Tanta fatica per… tutto! Potrebbe essere questo il riassunto della giornata, che ha visto sudare copiosamente il sottoscritto ma anche godere dei paesaggi superlativi.
Quando lascio Chiusi e il suo lago è già tardi, purtroppo non riesco ad alzarmi presto al mattino quest’anno, e fa molto caldo, più di ieri. La strada per Chianciano Terme, sebbene trafficata, offre degli scorci notevoli sulle colline circostanti. La cittadina, su un’altura, frequentata a lungo da Pirandello per curare la moglie afflitta da paranoia, è divisa nettamente in due parti: quella moderna, composta da residenze e alberghi – e insegne ben evidenti che sciorinano il repertorio classico di nomi da hotel: Excelsior, Capital, Grand’Hotel, ecc. – e quella antica, affascinante quanto dai toni dimessi (almeno così mi è parsa e non lo considero un fattore negativo, anzi: siamo solo troppo abituati a considerare buono e degno di aprezzamento ciò che è lucente, abbondante, d’eccellenza) . Qui c’è anche l’antico ospedale, incuneato in una vietta del raccolto centro storico, con il portone in legno massiccio e la cornice in pietra, purtroppo in disuso da molti anni.
Il centro successivo è Montepulciano, una bella città con chiese e palazzi prestigiosi, piena di negozi e botteghe dove degustare ed acquistare cibi o prodotti locali, assalita ovviamente dai turisti. Bella, ma per godere appieno dell’atmosfera del luogo e della giovialita’ dei suoi abitanti, è meglio tornarci in altri periodi dell’anno.
La Val d’Orcia sfodera presto le sue armi, con paesaggi mozzafiato. Il tratto che conduce a Pienza è meraviglioso e rimane stupefacente fino a Murlo. Le alture, ampie e rotonde, hanno un aspetto lunare con la terra brulla che si colora di rosa a seconda dell’inclinazione del sole. Lo sguardo può spaziare a 360 gradi e includere boschi, campi arati, borghi, torri e rocche medioevali. Su alcuni declivi mandrie di bianchissime pecore pascolano. La gente scende dalle auto e fotografa; c’è un’atmosfera magica, che invita alla contemplazione. Conosco poco il mondo, ma sono sicuro che questo sia uno tra i posti più belli del globo.
Pienza è attraente, anche elegante, più piccola di Montepulciano ma popolata anche questa di turisti. Mi fermo a chiacchierare un po’ con una pittrice locale, Isabella, poi riparto per San Quirico d’Orcia. Piccola e raccolta, molto carina ma in giro c’è poca gente, solo alcuni abitanti e un gruppetto di pellegrini. Viaggiatori quindi, non turisti. E la diversità ce l’hanno stampata sui volti, curiosi di scoprire, di cogliere il valore di ciò che incontrano, con delicatezza, per non rovinare quel che c’è. Un approccio spirituale, alla ricerca di segni, intellettuale, ben diverso da quello fracassone dei turisti, che sostanzialmente vagano per le vie per mangiare, fotografare e comprare souvenir. Nient’altro. Nessuna riflessione: loro sono al luna park. Che sia New York o una città medioevale, si sollazzano, cambiano aria, si gonfiano lo stomaco di prelibatezze toscane come di fast food americano, per loro è lo stesso. E così facendo, credono magari di cogliere l’essenza del luogo.
Buonconvento, l’unico borgo pianeggiante, è un gioiellino dove la gente è sulla strada principale e sta lì, oggi e da sempre. Bella con la sua “Via Buia”, una strada parzialmente coperta, e la porta d’ingresso.
I dintorni, intanto, sono sempre fantastici. Giungo a Murlo con il sole ormai tramontato da un po’, ma mi aspettano ancora una decina di chilometri quasi tutti in salita, e che percorro al buio, per arrivare stremato al campeggio di Casciano di Murlo.
Oggi è stata, forse, la più bella tappa all’interno della mia “carriera” da cicloturista.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...