Tappa 4 – Rovegno – Sestri Levante

Km 71
Voto 7

Giornata interlocutoria: il tempo cambia nuovamente verso il molto caldo, stanotte ho dormito poco a causa di un po’ di acidità di stomaco, causata probabilmente dal vino che ho bevuto ieri sera a cena e sono un po’ stufo di superare passi e attraversare luoghi solitari, anche se piacevoli. In più, ieri, durante la salita verso Pentema, ho pedalato in compagnia di numerosi insetti che mi hanno tormentato, pungendomi in molti punti. Il risultato è che ho bubboni sparsi dappertutto e, sulla coscia sinistra, ce n’è uno duro, esteso quanto la mia mano, doloroso durante la pedalata e che forse solo adesso inizia ad essere riassorbito.
Perciò, dopo il passo del Fregarolo con i suoi 1203m e il quello della Forcella, situato a 876m, supero Borzonasca e seguo la statale 586 per Chiavari-Lavagna. La discesa è molto lunga e in questo modo mi posso riposare un po’. Giunto sul mare, pedalo fino alla bella Sestri Levante. Non amo la folla di turisti estiva, per vari motivi, l’ultimo dei quali è la confusione. Il primo è invece il rivedere gli stessi comportamenti conformisti e ripetitivi che si osservano in città come Torino, Milano, ecc. solo traslati di qualche centinaio di chilometri… fra i monti ho visto un’altra umanità, più naturale, meno dipendente dagli oggetti, più allegra.
Tuttavia Sestri è bella e il tramonto sul mare è fantastico.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...