Tappa 12 Lago di Fiastra – Ascoli Piceno

Km 77
Voto 8

Lasciato il lago artificiale di Fiastra, che e’ anche una piccola localita’ turistica, circondata dalle vette appenniniche e sviluppatasi in una zona molto verde e boschiva, affronto un saliscendi continuo a quote comprese fra i 400 e i 700 m circa. Piuttosto stancante ma anche divertente per le numerose curve e per il panorama sempre molto bello. Seguo, sostanzialmente, la porzione settentrionale del perimetro del Parco dei Monti Sibillini, entrando ed uscendo piu’ volte dall’area. E cosi’ attraverso gole strette, pedalo su altopiani coltivati e colorati ai piedi dei massicci montuosi, affronto zone boschive fra una collina e l’altra. Il borgo di Sarnano, a 540 m slm, rientra nella classificazione dei Borghi piu’ nelli d’Italia; il successivo Amandola, ad una quota lievemente piu’ alta, pur non facendone parte e’ comunque interessante ed in particolare la bella e ampia piazza con grossi portici dove la popolazione si raccoglie ai tavolini dei bar. Finalmente fa piu’ fresco; sono partito con le nubi ma, superata Comunanza, inizia a piovere in modo deciso. Il vivace temporale mi accompagna fino ad Ascoli Piceno, dove mi sistemo nell’ostello e dove rimarro’ anche domani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...