Fare Politica (Simone Perotti)

Fare politica (di Simone Perotti)

In tanti mi chiedono: “come mai non parli di politica? Con il Paese in questa situazione mi aspettavo che tu avresti…”. Spero che sia gente che non mi legge da molto. Altrimenti avrebbe capito che io scrivo sempre di politica, ogni cosa che faccio è politica, ogni parola ogni gesto.

Per essere più espliciti (a uso di chi non avesse ancora capito cosa è la politica oggi), pubblico qui le mie tre ultime prese di posizione politica chiare, esplicite, irreversibili:

1. Cena dell’altro ieri. Gamberoni e tonno sashimi con pollo yakitory su alga nori. Livello direi piuttosto alto. Costo, molto basso: 3,10€
2. Il mio nuovo armadio. Baule d’epoca, fatto a mano, che qualcuno ricorderà, trovato nell’immondizia, recuperato, appena restaurato, dipinto e posizionato in camera mia
3. Mediterranea. La barca del grande viaggio (un sogno che si realizza è un gesto politico) barattata con quella che avevamo e che si era pagata lavorando (perché se c’è un gesto di antipolitica è dire, come tutti dicono: “oggi non si può fare più niente, con la crisi…”)

Mangiare (molto bene) costa poco (molto poco). Mobili e suppellettili a costo zero sono disponibili dovunque, basta cercarle, avere fantasia, metterci olio di gomito. Ma perfino i grandi sogni hanno fiato e vento, se si vuole. La barca non è cosa da ricchi (come sanno in Francia) ma cosa da gente che si fa il culo, sale su un cassonetto se serve, si spezza le braccia per farsi i lavori da solo e risparmiare, inventa come offrire qualcosa a qualcuno che venga, si diverta e ti sostenga.
Se ne deduce che: si può andare in giro meno, come dei cretini, e smettere di affollare il mondo facendo finta di lavorare per mantenere costi eccessivi vivendo pure male; si può smettere di sostenere questo sistema illogico che spreca e si fonda sui consumi; si può inquinare poco standosene a casa o dove si vuole; si può sognare (e realizzare sogni) invece che rattrappirsi nell’immobilismo; si può smettere di lamentarsi; si può lasciare che marciscano nella muffa del potere quelli che non hanno alcun impatto possibile sulle nostre vite vere, dentro intendo, alzando o abbassando l’IMU o facendo altre stupidaggini inessenziali. Si può soprattutto testimoniare che cambiare si può, sempre, oggi soprattutto, e la vita va.

Il gesto più antipolitico di questa epoca è il pessimismo, l’inazione, l’alibi. Lo è sempre stato. L’unica politica che contemplo è il sogno, la responsabilità individuale, l’azione. L’unica cosa che non mi interessa, che non ha mai determinato davvero nulla nella mia vita (vera), sono i parlamentari e i partiti.

“Ma così lasci che altri decidano… poi non ti puoi lamentare che… Non vedi cosa stanno facendo…”. Io prego solo che Gino Strada resti a fare quello che fa, splendida testimonianza di cosa possa essere un uomo, che la Gabanelli non si metta in testa idee strane, visto che fa bene il suo lavoro, che chi va alle manifestazioni la smetta di manifestare cose che senza i suoi comportamenti veri non può, non ha diritto, di manifestare. Il resto non esiste.

Oggi è mercoledì. C’è un bel sole. Il mare è placido. Il cavolo nero nel mio orto è una meraviglia, come anche i finocchi e il lattughino da taglio. La mia casa pompa zero emissioni. Io non ho bisogno di comprare niente. I miei gatti divorano le ossa che gli butto, hanno denti aguzzi e mandibole da dopoguerra. Questo è politica, LA politica. Questo posto dove sono è l’urna elettorale. Oggi qui a casa mia si vota. Come ieri. Come domani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in altro. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...