Cicloviaggio 2012 – tappa 1

Venaria Reale – Agliano Terme
Km 90
La prima tappa del viaggio a volte e’ la piu’ dura, o la meno bella (se si parte da una citta’ grande come Torino almeno), o quella dove si verifica qualche guasto tecnico da “rodaggio”. Beh, questa tappa, seppur non brutta e capace di regalare anche qualche emozione paesaggistica, ha visto il verificarsi di tutte e tre le condizioni, almeno in parte. Il caldo oggi sull’asfalto e’ stato feroce e ha reso piu’ difficile affrontare i dislivelli nell’astigiano e nel cuneese, la strada almeno fino a Poirino e’ risultata molto trafficata e le pastiglie dei freni a disco della mia Kube (ormai al terzo viaggio e non fa una piega!), essendo nuove e quindi troppo spesse, toccano i dischi e frenano un po’ la bici (come se non bastassero il caldo e i bagagli!). Comunque, lasciate Torino e Moncalieri, mi dirigo verso Poirino e Pralormo. Da Monta’ e Casale in avanti il paesaggio migliora, con colline tappezzate di vigneti, salite e discese panoramiche e borghi che conservano ancora la loro ruralita’, risultando piacevoli ed accoglienti. In seguito attraverso San Damiano d’Asti, San Martino Alfieri e Costigliole d’Asti, che mi stupisce per il suo bel castello e il centro storico arroccato su una collina. Venendo da fuori il colpo d’occhio e’ notevole, cosi’ come la sorpresa. Dopo tanto caldo e sudore, quando sono ormai a pochi km da Agliano Terme mi sorprende un temporale, con forte vento ma, per fortuna, poca acqua. Mi sistemo in un campeggio con ottimi bagni e prezzo un po’ alto (20 euro), ma qui si sta comunque molto bene ( il campeggio e’ frequentato soprattutto da tedeschi e olandesi) e credo proprio che mi faro’ una meritata dormita. Domani mi attende la scalata al Monte Beigua (oltre 1200 m slm) ed entrero’ in Liguria.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cicloviaggio 2012 – tappa 1

  1. Chiara ha detto:

    Beh, un buon inizio! Comunque prova a sciogliere le pastiglie in acqua e vedere se frizzano, poi le rimetti a loro posto e andrai liscio come l’olio 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...