Tappa 11 – Siena – Pienza

Km 101

Dopo un secondo giro a Siena, mi dirigo verso Buonconvento, un’altra cittadina medioevale. Questi luoghi non sono presi d’assalto dai turisti, ma secondo me cio’ e ‘ dovuto anche ai tempi di crisi economica. Sulle strade non ho mai incontrato traffico eccessivo e sulla costa i campeggi sono pieni, ma qualche posto libero si trova e questa e’ una novita’. La salita per Montalcino, a 564 m slm e patrimonio Unesco, e’ di quelle toste; Montalcino e’ la patria del Brunello, ottimo e costoso (8 euro un bicchiere) vino toscano prodotto in quantita’ limitata da uve speciali. Il paese non delude le aspettative, ci sono molti turisti e anche un castello. Lasciata Montalcino, si scende parecchio e poi inizia una salita lunga e difficile (oltre che inaspettata!) sul Monte Amiata, che mi consente pero’ di apprezzare paesaggi collinari favolosi. San Quirico d’Orcia e Pienza sono piu’ in basso ma non e’ tutta discesa, anzi. Non mi stupisco piu’ della bellezza dei luoghi: al tramonto l’ambiente e’ quasi lunare, fra campi coltivati, terreni brulli, filari di alberi e le tipiche cascine toscane. Forse oggi e’ stata la piu’ bella tappa del viaggio fin qui, ma anche molto dura.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...