Tappa 7 – Pisa – Vada

Km 75

Visita mattutina a Pisa, in particolare Piazza dei Miracoli, in prossimita’ della quale provo sempre la medesima percezione: che sia un luogo capace di generare una forma di shock nei visitatori, probabilmente stupore per la torre pendente a lungo immaginata e che poi dal vivo conferma la propria particolarita’.
Ho visto Pisa per la terza volta in un anno e mezzo quindi non mi dilungo. Dopo una quindicina di km lungo l’Arno, giungo alla sua foce, dove ci sono alcune baracche di pescatori, un mercatino del pesce e un gazebo dove un gruppo di anziani parla dei rispettivi dottori in modo animato ma particolarmente divertente. Seguo poi il litorale attraversando alcuni centri, fra i quali Marina di Pisa, Livorno e Castiglioncello. Livorno, meta’ industriale e meta’ storica, mi piace ed e’ attraversata da alcuni canali che le donano degli scorci particolarmente suggestivi e anche veneziani. Arrivato a Vada, pochi km a nord di Cecina, mi fermo in campeggio e decido di rimanerci anche domani. Ho bisogno di ricaricare le batterie e di godermi un po’ di dolce far niente. I posti sono molto belli e la gente e’ generosa di sorrisi; molti gli stranieri del nord Europa e spagnoli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cicloviaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...